Ferro da stiro a vapore

Il ferro da stiro a vapore è un piccolo elettrodomestico ad alimentazione elettrica, dotato di una piastra in acciaio, ceramica o altre leghe metalliche. Attraverso l’azione combinata della piastra, che scorre sui tessuti, e del vapore, erogato a potenza variabile, capi e indumenti risultano stirati in poco tempo.

Per scegliere il ferro da stiro a vapore più adatto alle proprie esigenze, è utile considerare diversi aspetti di un elettrodomestico diventato indispensabile in tutte le case. Mentre i ferri da stiro a vapore con serbatoio incorporato sono tendenzialmente più leggeri, pratici ed economici, i modelli con caldaia consentono di ottenere risultati migliori e in meno tempo, anche se il budget per acquistare un prodotto di qualità dovrà essere più elevato.

Gli elementi che influiscono sulla resa di un ferro da stiro a vapore, con o senza caldaia, sono la potenza, espressa in watt, l’intensità con cui il vapore è erogato sui capi, il peso, la qualità della piastra ed eventuali funzioni aggiuntive, in particolare quella antigoccia e anticalcare. La potenza è fondamentale, perché si traduce nella capacità del ferro da stiro di raggiungere elevate temperature, anche in poco tempo, mentre il getto di vapore emesso è espresso in grammi al minuto (g/min).

Un ferro da stiro di qualità deve essere in grado di erogare una quantità di vapore consistente, per assicurare elevati standard di stiratura. Infine, il meccanismo antigoccia evita la fuoriuscita di acqua durante il lavoro, mentre quello anticalcare opera un mantenimento automatico del serbatoio, preservandolo dai sedimenti di calcare, che ostruiscono il meccanismo interno, in particolare le valvole e i fori della piastra da cui esce il vapore.

Migliori ferri da stiro a vapore a confronto

Non sai quale ferro da stiro a vapore scegliere? Guarda subito le migliori offerte:

OffertaBestseller No. 1
Imetec ZeroCalc Z1 2500 - Ferro da Stiro a vapore - Tecnologia Anticalcare -Piastra Acciaio Inox -...
  • Doppia protezione dal calcare Zerocalc: contribuisce a prolungare la vita del ferro
  • Piastra in acciaio Inox multiforo ad alta scorrevolezza da 2200 W
  • Potente colpo di vapore 120 g
  • Tecnologia a risparmio energetico Imetec Eco: contribuisce a ridurre i consumi di corrente
  • Funzione Calc-Clean: rimuove i residui di calcare dalla piastra
OffertaBestseller No. 2
Rowenta DW6330D1 Eco Intelligence Ferro a Vapore, Distribuzione Ottimale del Vapore, 2500 W di...
  • TECNOLOGIA ECO INTELLIGENCE: risparmia fino al 30 % di energia senza compromettere l'efficienza della stiratura con il sistema eco steam
  • DISTRIBUZIONE OTTIMALE DEL VAPORE: La tecnologia Microsteam 400 HD 3D e Laser assicura una distribuzione ottimale del vapore
  • PROTEZIONE ANTI GOCCIA: con la funzione anti goccia eviti le macchie di acqua sul tessuto, anche quando si stira a bassa temperatura
  • IGIENIZZANTE: Uccide fino al 99,99% dei virus, batteri, germi
  • EROGAZIONE VERTICALE DEL VAPORE: L'applicazione del vapore su capi delicati ed ampi è facilitata dalla funzione vapore verticale, ottimo per rimuovere le pieghe dai completi o da altri capi appesi, incluse le tende
Bestseller No. 3
Russell Hobbs Ferro da Stiro a Vapore - 2600W, Colpo di Vapore Extra da 210 g - Serbatoio da 300 ml,...
  • Colpo di vapore a 210g/min, per polsini e pieghe difficili
  • Vapore continuo a 70 g, pressione ben direzionat
  • Piastra in Ceramica Autopulente, Funzione Getto d'Acqua e spia per il Controllo Della Temperatura
  • 300 ml di capienza della tanica dell'acqua e 2600 Watt di Potenza
  • Funzione Antisgocciolamento e Vapore in Verticale per stirare tendi o tessuti appesi
OffertaBestseller No. 4
Rowenta DX1550 Effective 2, Ferro da Stiro a Vapore, con Anticalcare Integrato, con Funzionalità di...
  • L'intensa potenza del getto di vapore da 110 g/minuto elimina le pieghe ostinate anche dai tessuti spessi e sconfigge anche le pieghe ostinate con assoluta facilità.
  • La piastra di alta qualità in acciaio inox antigraffio garantisce una scorrevolezza ottimale e prestazioni durature. Progettata per il massimo della resistenza nel tempo e per offrire risultati impeccabili.
  • Se rimasto accidentalmente incustodito, il ferro si spegne automaticamente. Se lasciato appoggiato sulla base, si spegne dopo circa 8 minuti. Se lasciato appoggiato sulla piastra o sul lato, si spegne dopo circa 30 secondi.
  • L'ergonomia migliorata dell'impugnatura offre una stiratura facile e scorrevole su ogni tessuto.
  • Biancheria senza macchie grazie alla protezione antigoccia, per vestiti impeccabili che ti permettano di presentarti sempre al meglio.
OffertaBestseller No. 5
Rowenta DX1531 Effective 2 Ferro da Stiro a Vapore, Anticalcare Integrato, Colpo Vapore 100 g,...
  • SEMPLICE E PRATICO: ferro da stiro a vapore ad alta efficienza progettato per i principianti e un design innovativo con funzioni facili da usare che facilitano la stiratura, come il serbatoio dell'acqua trasparente
  • POTENTE: 2200W di potenza, erogazione continua di vapore fino a 30 g/minuto.Un getto che raggiunge i 100 g/minuto per le pieghe più ostinate
  • RESISTENTE: questo ferro da stiro a vapore è dotato di una piastra in acciaio inox antigraffio per risultati di lunga durata
  • CONTROLLI SEMPLICI: l'impostazione Autosteam non potrebbe essere più semplice, basta girare una manopola per regolare il vapore ideale a seconda di temperatura o tessuto
  • RIEMPIMENTO FACILE: grazie alla finestra del serbatoio dell'acqua che permette una visibilità perfetta puoi riempire facilmente il ferro.

Ultimo aggiornamento: 2024-07-20

Vantaggi e svantaggi dei modelli a vapore

Per quanto riguarda i vantaggi dei ferri da stiro a vapore, vanno menzionati la semplicità di utilizzo, il minimo ingombro, la leggerezza e il prezzo, che risulta più ridotto rispetto a quello delle stazioni stiranti professionali.

I ferri da stiro a vapore, specie quelli con serbatoio incorporato, sono maneggevoli e possono essere usati facilmente da tutti, anche da chi non ha dimestichezza con gli elettrodomestici o ha poca manualità, magari a causa di problemi alle articolazioni. Inoltre, dopo il lavoro è possibile riporre i dispositivi in un angolo o uno stanzino, grazie al minimo ingombro e al peso ridotto. I modelli di ultima generazione sono talmente leggeri che pesano meno di due chilogrammi.

D’altra parte, i ferri da stiro a vapore presentano alcuni limiti, legati soprattutto alla potenza di stiratura, alla necessità di ricaricare spesso il serbatoio interno, poco capiente rispetto alle caldaie esterne, con un conseguente aumento dei tempi di stiratura.

Vedi anche ferro da stiro con caldaia a carica continua.

La comodità del serbatoio integrato rappresenta, infatti, il principale limite del ferro da stiro a vapore, perché la capienza massima è in media di 250-300 ml, a fronte di quella di 1 o 2 litri delle caldaie esterne dei prodotti professionali. Ciò significa che è necessario, durante la stiratura, rabboccare spesso il serbatoio e attendere finché l’acqua raggiunge la temperatura desiderata, prima di ricominciare a stirare.

Vedi anche acqua per ferro da stiro.

Questo elemento rende poco adatti i ferri da stiro a vapore per chi, ogni giorno, ha ingenti quantità di indumenti e capi da stirare perché, in queste eventualità, è indispensabile disporre di una fornitura continua di vapore.

Anche la potenza dei ferri da stiro a vapore con serbatoio incorporato è limitata, così come il getto erogato, che nei migliori modelli raggiunge i 180 g/min, a fronte dei 400 delle versioni professionali. Questi dati si traducono in una qualità di stiratura meno precisa e, soprattutto, ottenuta in più tempo, considerando anche gli angoli e i punti più difficili da raggiungere, come quelli con i bottoni.

Per stendere le pieghe in modo ineccepibile e con tempi accettabili, specie se la quantità di capi da stirare è notevole, è consigliabile quindi orientarsi verso i ferri da stiro a vapore con caldaia esterna, più potenti e performanti.

Prezzi e offerte

Cerchi il prezzo migliore per un ferro da stiro a vapore? Guarda subito queste offerte:

Ultimo aggiornamento: 2024-07-20

Sul mercato sono disponibili diverse marche e modelli di ferri da stiro a vapore, con o senza caldaia esterna. Le versioni più economiche consentono di stirare piccole quantità di capi, sono indicate per chi non ha l’abitudine di stirare spesso o possono essere considerati per le emergenze o portati con sé nelle case di vacanza.

Le fasce di prezzo dei ferri da stiro a vapore partono da quella economica, con prezzi compresi tra 15 e 50 €. Questi prodotti sono generalmente piuttosto leggeri, hanno un serbatoio integrato molto piccolo ed erogano il vapore in quantità limitata. In genere, i ferri di questa categoria non dispongono di funzioni anticalcare e antigoccia, la qualità della piastra è scadente e, dopo qualche mese di utilizzo, potrebbero smettere di funzionare.

Vedi anche anticalcare per ferro da stiro.

I ferri da stiro a vapore di fascia media sono proposti sul mercato a prezzi compresi tra i 50 e i 130 €. In questi casi, il getto di vapore è significativo, il serbatoio è piuttosto capiente e sono presenti diverse opzioni di erogazione, con una potenza superiore ai 1500 watt. Con questi dispositivi è possibile stirare una maggiore quantità di capi in tempi ragionevoli, con la possibilità di contare su meccanismi antigoccia e anticalcare.

Per quel che attiene alle stazioni stiranti di fascia alta, invece, queste sono proposte a prezzi che variano da un minimo di 130 a un massimo di 250-300 €. Si tratta di ferri da stiro a vapore con caldaia esterna, dalla capienza di 1 o 2 litri e che consentono di stirare ingenti quantità di capi con risultati eccellenti e con un’erogazione di vapore pressoché continua, grazie alla capacità della resistenza interna di raggiungere la temperatura desiderata in meno di 2 minuti.

Non è detto che il miglior ferro da stiro a vapore sia anche il più costoso, ma la qualità dei materiali e il meccanismo di stiratura influiscono in maniera significativa sulla determinazione del prezzo di mercato. Per acquistare un buon ferro a vapore è possibile consultare i negozi online e usufruire di offerte e prezzi ridotti e scegliere un prodotto di qualità a un costo inferiore.

Marche principali

Rowenta

Rowenta è un brand associato, da sempre, ai ferri da stiro a vapore e il tratto distintivo dei prodotti del marchio è la qualità di stiratura, associata all’ottimo rapporto qualità-prezzo. In particolare, l’unione di qualità costruttiva, ricerca di sistemi di stiratura all’avanguardia e design funzionale sono gli elementi che contraddistinguono i ferri da stiro Rowenta, largamente diffusi sul mercato e sinonimo di affidabilità.

Philips

Il brand olandese Philips, fondato nel XIX secolo a Eindhoven, si caratterizza per la continua ricerca di soluzioni innovative per la realizzazione di elettrodomestici a uso domestico. Pratici e funzionali, i ferri da stiro di questo marchio sono ritenuti fra i migliori sul mercato, grazie alla qualità progettuale e ai meccanismi integrati anticalcare e antigoccia.

Top Vapor

I ferri da stiro del brand Top Vapor si contraddistinguono per un’elevata qualità dei materiali di costruzione, che si traduce in ottime prestazioni di stiratura in tempi brevi. Il cavallo di battaglia del marchio è la realizzazione di elettrodomestici all’avanguardia, dal design accattivante e pratici da usare, nei contesti domestici come in quelli professionali.

Ariete

Ariete è un brand italiano specializzato nella realizzazione di piccoli elettrodomestici a uso domestico. I ferri da stiro a vapore del marchio sono pratici da usare, hanno un buon rapporto qualità prezzo e consentono di stirare in poco tempo e con meno fatica.

Bosch

Da sempre associata a qualità costruttiva e tecnologie all’avanguardia, la casa tedesca Bosch è leader nella realizzazione di piccoli e grandi elettrodomestici. Bosch progetta e distribuisce ferri da stiro a uso domestico di livello, ma anche stazioni stiranti professionali, per lavanderie industriali e stirerie.

Tipologie

Ferro da stiro a vapore verticale

Il ferro da stiro a vapore verticale permette di stirare sia in orizzontale che in verticale, con ottimi risultati e senza fatica. Ideale da portare in viaggio, il ferro da stiro verticale a vapore non richiede l’asse da stiro, è poco ingombrante ed è possibile rifornire il serbatoio con l’acqua del rubinetto.

Questi modelli sono ideali per stirare giacche, maglie, pantaloni e gonne in qualsiasi luogo, non solo quello domestico. Inoltre, i ferri da stiro verticali eliminano gli odori dai capi e consentono di stirare senza affaticarsi.

Vedi anche ferro da stiro verticale portatile.

Ferro da stiro a vapore con caldaia

Il ferro da stiro a vapore con caldaia consente di stirare ingenti quantità di capi in poco tempo e con risultati ottimali, grazie al getto di vapore consistente e localizzato. La caldaia esterna consente di usufruire di una maggiore potenza e, soprattutto di eliminare anche le pieghe più ostinate con una sola passata. Esistono varie tipologie di ferri da stiro con caldaia, sia a uso domestico che professionale, con capacità del serbatoio che variano da 1 a 5 litri.

Ferro da stiro a vapore senza caldaia

Il ferro da stiro a vapore senza caldaia è composto da un unico dispositivo, dotato del corpo centrale con serbatoio integrato per l’acqua e collegato alla piastra, realizzata in materiali diversi, in particolare acciaio inox, palladio, ceramica e leghe metalliche.

Una volta inserita l’acqua, meglio se distillata, nell’apposito foro, questa diventa vapore, sprigionato dai fori della piastra. Pratico e leggero, questo ferro da stiro non si presta, tuttavia, alle attività più intensive e professionali, a causa del serbatoio esiguo e dalla scarsa potenza di stiratura.

Ferro da stiro a vapore a vapore continuo

I ferri da stiro a vapore continuo si contraddistinguono per elevata efficienza di stiratura e per la fornitura continua di vapore, senza dover interrompere la sessione di lavoro e attendere che l’acqua inserita nella caldaia raggiunga la temperatura desiderata.

Questi elettrodomestici sono caratterizzati da notevole potenza, che permette all’acqua di scaldarsi nuovamente in pochi secondi, e da un’elevata pressione, espressa in bar, che si traduce in un getto di vapore potente.

Come pulire il ferro da stiro a vapore?

La pulizia del ferro da stiro a vapore è un’operazione da effettuare con regolarità, per mantenere efficienti le prestazioni del dispositivo nel tempo. Un sistema efficace è quello di riempire il serbatoio con acqua e aceto, svuotando progressivamente il contenuto con getti di vapore.

Per pulire la piastra del ferro da stiro è consigliabile usare una spugna imbevuta e poi strizzata di acqua tiepida e bicarbonato di sodio ben sciolto, oppure gli appositi stick disponibili sul mercato.

Dal ferro da stiro non esce vapore: cosa fare?

Se dal ferro da stiro non esce vapore, sono diverse le cause del problema, quindi è consigliabile andare a fondo, sapendo che questo malfunzionamento è, nella maggior parte dei casi, strettamente correlato alla presenza di calcare.

Quando quest’ultimo ottura i fori da cui esce il vapore attraverso la piastra, è indispensabile rimuovere le formazioni calcaree con la massima cura. Questo fenomeno accade quando si utilizza l’acqua corrente anziché quella distillata e, pertanto, è opportuno pulire i fori di emssione con gli appositi prodotti disponibili. Se il problema non è riconducibile al calcare, è probabile che sia danneggiata l’elettrovalvola e, in questo caso, è raccomandabile farla sostituire presso un centro riparazioni.