Migliori ferri da stiro

È possibile che tu non abbia mai comprato un ferro da stiro e che ti trovi completamente impreparato al momento dell’acquisto. O magari, quello che avevi si è sfortunatamente rotto e devi sostituirlo, o forse non ti soddisfa più come prima e hai deciso di fare un upgrade.

Qualunque sia la ragione che ti ha condotto qui, sei nel posto giusto. In questo articolo, infatti, troverai una panoramica dei diversi tipi di ferri da stiro disponibili sul mercato, insieme a una descrizione delle loro caratteristiche e funzioni generali, per permetterti di avere una visione d’insieme sull’argomento e, magari, di conoscere dettagli che ignoravi e che possono aiutarti nella scelta del prodotto.

Prima di tutto, se vai di fretta, ti mostro subito i ferri da stiro più venduti:

OffertaBestseller No. 1
Rowenta DW4320 Express Steam Ferro da Stiro a Vapore, 2500W, 250 ml, Colpo Vapore 160 g/min, Piastra...
  • FERRO DA STIRO A VAPORE: Il ferro da stiro Rowenta Express Steam offre una stiratura facile e prestazioni straordinarie; è dotato di una punta di precisione e un'erogazione continua di vapore a 40 g/min per rimuovere ogni piega, anche nei punti più difficili
  • COLPO VAPORE: La potenza da 2500 W e il potente colpo vapore da 160 g/min ti permettono di avere la meglio sulle grinze più ostinate e le sgualciture dai tessuti spessi
  • STIRATURA VERTICALE: L'applicazione del vapore su capi delicati ed ampi è facilitata dalla funzione vapore verticale, ottima per rimuovere le sgualciture dai completi o da altri capi appesi, incluse le tende
  • PIASTRA BREVETTATA: Piastra antigraffio in acciaio inox dotata dell'esclusiva tecnologia brevettata Microsteam 300 con oltre 300 micro-fori, che offre una diffusione del vapore ottimale per una maggiore efficienza e una stiratura più agevole
  • CONFORTEVOLE: La comoda impugnatura permette una stiratura facile e scorrevole su ogni tessuto; la funzione antigoccia evita le macchie di acqua sul tessuto, anche quando si stira a bassa temperatura
OffertaBestseller No. 2
Rowenta DW7120 Everlast Anticalc Ferro da Stiro a Vapore, Sistema Anticalcare Protect & Clean,...
  • Potenza: 2800 W
  • Colpo vapore da 200 g/min, molto potente per pieghe ostinate
  • Piastra Microsteam Inox Laser Profile 400 microfori
  • Punta di alta precisione
  • Sistema anticalcare Protect & Clean
OffertaBestseller No. 3
Imetec ZeroCalc Z1 2500 Ferro da Stiro, Tecnologia Anticalcare, Piastra Inox 2200 W, Colpo Vapore...
  • Doppia protezione dal calcare Zerocalc: contribuisce a prolungare la vita del ferro
  • Piastra in acciaio Inox multiforo ad alta scorrevolezza da 2200 W
  • Potente colpo di vapore 120 g
  • Tecnologia a risparmio energetico Imetec Eco: contribuisce a ridurre i consumi di corrente
  • Funzione Calc-Clean: rimuove i residui di calcare dalla piastra
OffertaBestseller No. 4
Rowenta DW6030 Eco Intelligence Ferro da Stiro a Vapore, 2500W, 0.3 L, Colpo Vapore 180 g/min,...
  • FERRO DA STIRO A VAPORE: Il ferro da stiro Rowenta Eco Intelligence combina risultati di stiratura eccellenti con il risparmio energetico; è dotato di una punta di precisione e un'erogazione continua di vapore a 35 g/min per rimuovere ogni piega, anche nei punti più difficili
  • TECNOLOGIA ECO INTELLIGENCE: il sistema Eco Steam consente di risparmiare fino al 30 % di energia (rispetto all'impostazione massima) senza compromettere l'efficienza della stiratura; inoltre il design ecologico è costituito al 30% da materiale riciclato
  • COLPO VAPORE: La potenza da 2500 W e il potente colpo vapore da 180 g/min ti permettono di avere la meglio sulle grinze più ostinate e le sgualciture dai tessuti spessi
  • STIRATURA VERTICALE: L'applicazione del vapore su capi delicati ed ampi è facilitata dalla funzione vapore verticale, ottima per rimuovere le sgualciture dai completi o da altri capi appesi, incluse le tende
  • PIASTRA BREVETTATA: La tecnologia Microsteam 400 HD 3De Laser antigraffio assicura una distribuzione ottimale del vapore, con piastra antigraffio e struttura 3De per un consumo energetico ottimizzato
OffertaBestseller No. 5
Rowenta DX1635 Effective + Ferro da Stiro a Vapore, 2400 W, 0.25 Litri, Colpo Vapore 120 g/min, con...
  • FERRO DA STIRO A VAPORE: Il ferro da stiro Rowenta Effective + offre risultati di stiratura rapidi ed eccellenti; è dotato di una punta in metallo ad alta precisione e un'erogazione continua di vapore a 40 g/min per rimuovere ogni piega, anche nei punti più difficili
  • COLPO VAPORE: La potenza da 2400 W e il colpo vapore da 120 g/min ti permettono di avere la meglio sulle grinze più ostinate e le sgualciture dai tessuti spessi
  • FUNZIONE AUTOSTEAM: La funzione Autosteam ti permette di ottenere risultati perfetti, rilasciando il vapore necessario per una stiratura ottimale ed efficiente, facile e veloce
  • STIRATURA VERTICALE: L'applicazione del vapore su capi delicati ed ampi è facilitata dalla funzione vapore verticale, ottima per rimuovere le sgualciture dai completi o da altri capi appesi, incluse le tende
  • PIASTRA BREVETTATA: La piastra Microsteam 300 antigraffio assicura scorrevolezza ottimale e qualità elevata in termini di prestazioni e durata nel tempo
OffertaBestseller No. 6
Ferro a vapore - base di appoggio: ceramica 6235
  • Con un design compatto, l'ottima capacità del serbatoio ed i 2000W di potenza
  • piastra in ceramica, per una stiratura estremamente scorrevole ed efficace
  • l'anti-gocciolamento ed un getto vapore potente e ben distribuito
OffertaBestseller No. 7
Polti Vaporella Forever 615_Pro, Ferro da Stiro a Vapore con Caldaia, 2150 W, Serbatoio 0.7 l,...
  • Ferro da stiro a vapore con caldaia ad autonomia illimitata fino a 4 bar e potenza massima 2150 W
  • Ferro professionale con piastra in alluminio e manico in sughero
  • Vapore secco e potente ottimo per eliminare le pieghe in un solo passaggio
  • Riscaldamento rapido in 3 minuti
  • Serbatoio estraibile da 0.7 L che può essere riempito in qualsiasi momento
OffertaBestseller No. 8
Philips Azur Ferro da Stiro a Vapore - 2600W, Vapore 50g/min, Colpo di Vapore 250g, Piastra...
  • Veloce e potente: grazie ai 2600 W, il ferro si scalda rapidamente per prestazioni straordinarie, in modo da stirare in un batter d'occhio
  • Facile rimozione delle pieghe: vapore continuo fino a 50 g/min prestazioni potenti e costanti per una facile e rapida rimozione delle pieghe
  • Elimina le pieghe ostinate: il colpo di vapore fino a 250 g penetra in profondità nei tessuti per rimuovere facilmente le pieghe ostinate
  • Scorrevole su tutti i tessuti: la nostra esclusiva piastra SteamGlide Advanced scorre dolcemente su qualsiasi tessuto, con un rivestimento avanzato e uno strato in titanio
  • Prestazioni di lunga durata: la tecnologia Quick Calc Release semplifica la decalcificazione, per mantenere prestazioni affidabili nel tempo del ferro da stiro
OffertaBestseller No. 9
Rowenta DW5225 Focus Excel Ferro da Stiro a Vapore, 2700 W, 0.3 Litri, Colpo Vapore 170 g/min, con...
  • FERRO DA STIRO A VAPORE: Il ferro da stiro Rowenta Focus Excel offre risultati di stiratura rapidi ed eccellenti; è dotato di una punta in metallo ad alta precisione e un'erogazione continua di vapore a 45 g/min per rimuovere ogni piega, anche nei punti più difficili
  • COLPO VAPORE: La potenza da 2700 W e il colpo vapore da 170 g/min ti permettono di avere la meglio sulle grinze più ostinate, in particolare sui tessuti asciutti e spessi, anche con l'ausilio dello spruzzatore
  • STIRATURA VERTICALE: L'applicazione del vapore su capi delicati ed ampi è facilitata dalla funzione vapore verticale, ottima per rimuovere le sgualciture dai completi o da altri capi appesi, incluse le tende
  • PIASTRA BREVETTATA: La piastra Microsteam 400 HD con finitura laser anti-graffio, grazie ai 400 microfori posizionati non solo ai lati ma anche al centro della piastra, assicura un'ottima distribuzione del vapore per risultati rapidi e professionali
  • PRESTAZIONI DURATURE: La piastra di alta qualità in acciaio inossidabile e il sistema anticalcare integrato assicurano ottima scorrevolezza e prestazioni che durano nel tempo per risultati di stiratura sempre eccellenti
OffertaBestseller No. 10
Braun TexStyle 7 TS745A, Ferro da Stiro a Vapore con 4 Anni di Assistenza, Piastra in Eloxal, Colpo...
  • POTENTE: Grazie al termostato regolabile e alla punta di precisione avrete risultati ottimi e una stiratura veloce; il potente getto di vapore triangolare di TexStyle 7 elimina senza sforzo anche le grinze più ostinate
  • RESISTENTE: Ferro da stiro a lunga durata con una piastra in Eloxal per un'ottima resistenza ai graffi. Il sistema anticalcare garantisce un'ottima durata del ferro a vapore
  • PRECISO: Colpo vapore a 180 g/min, anche in verticale perfetto per rimuovere pieghe da tende e vestiti. Per eliminare senza sforzo anche le pieghe più ostinate, come quelle del lino, della seta
  • SICUREZZA: Ferro a vapore con funzione di autospegnimento dopo 8 minuti in posizione verticale o 30 secondi in posizione orizzontale, per garantire massima sicurezza e risparmio energetico
  • PRATICO: Design intuitivo e capacità serbatoio acqua 400 ml, per una maggiore comodità. Grazie all’apertura del serbatoio più ampia, il riempimento risulta molto più facile

Ultimo aggiornamento: 2022-12-03

Tipologie di ferri da stiro

Innanzitutto, prima di decidere quale ferro da stiro acquistare, è bene sapere che, sul mercato, ne esistono diverse tipologie. Per scoprire quale faccia al caso tuo, leggi i paragrafi che seguono.

Ferro da stiro a secco

Si tratta di una tipologia basica, che utilizza una piastra piatta e liscia per la stiratura. La piastra si riscalda e rimuove le pieghe quando viene passata sui vestiti. Il ferro da stiro a secco non presenta un serbatoio per l’acqua, perché non ha bisogno di questo elemento per funzionare e, di conseguenza, non produce neanche vapore.

Questo prodotto presenta alcuni vantaggi rispetto ad altre tipologie di ferro, quali la facilità di utilizzo, il fatto di poter essere utilizzato su quasi tutti i tipi di tessuto, l’assenza di fastidiose perdite d’acqua, la manutenzione semplice e il costo limitato.

Allo stesso tempo, tuttavia, non ti permette di stirare verticalmente, di utilizzare la funzione spray e, soprattutto, non è efficace quanto la sua controparte a vapore. I prezzi di questo tipo di apparecchi variano dai 12 agli 80 € circa.

Vedi anche migliori ferri da stiro a secco.

Ferro da stiro a vapore

A differenza del ferro da stiro a secco, quello a vapore presenta un serbatoio per l’acqua, in modo tale che quest’ultima possa essere trasformata in vapore.

I fori presenti sulla piastra permettono la fuoriuscita del vapore e favoriscono una stiratura più agevole ed efficace. Oltre a questo vantaggio, la maggior parte dei ferri a vapore dispone anche della funzione spray, che consente di inumidire i tessuti e quindi di facilitare l’eliminazione delle grinze, anche quelle più resistenti.

Alcuni tipi di ferro a vapore permettono anche la stiratura verticale ed alcuni modelli presentano la funzione di spegnimento automatico. Si tratta di un tipo di ferro più versatile del precedente perché permette di stirare anche a secco.

Per contro, richiede una maggiore manutenzione, è più difficile da pulire e può perdere acqua, cosa che, in alcuni casi, può rovinare i capi. Il prezzo medio è di circa 30/40 € ma si può arrivare anche a spendere 90/100 €.

Vedi anche migliori ferri da stiro a vapore.

Ferro da stiro con caldaia

Si tratta di un’evoluzione del ferro da stiro a vapore, che dispone di una caldaia che accoglie una quantità di acqua maggiore rispetto a quella che può essere contenuta in un semplice serbatoio.

Ciò significa che questo tipo di ferro produce una quantità maggiore di vapore (che si traduce in una più elevata efficienza e facilità di utilizzo) ed ha un’autonomia più alta, nel senso che dovrai rabboccare l’acqua con molta meno frequenza.

Il risvolto negativo è che, comprensibilmente, questo tipo di ferro costa di più ed è anche più ingombrante, quindi è meno adatto a chi ha problemi di spazio. I prezzi di questi apparecchi possono variare molto, partendo dai 50 € per i modelli più semplici fino ad arrivare anche a 300 € per quelli di maggiore qualità.

Vedi anche migliori ferri da stiro con caldaia oppure anche come pulire la caldaia del ferro da stiro.

Ferro da stiro con caldaia a carica continua

Rispetto alla precedente, questa tipologia di ferro è più evoluta, in quanto la caldaia è separata dal ferro in sé e non è necessario lasciarla raffreddare per poi riempirla nuovamente.

In questo modo, non dovrai fare nessuna pausa tra un riempimento e l’altro. I prezzi variano dagli 80 ai 300 €.

Vedi anche migliori ferri da stiro con caldaia a carica continua.

Ferro da stiro con piastra in ceramica

Questo tipo di ferro sta riscuotendo sempre maggior successo sul mercato, grazie a due sue caratteristiche importanti. Prima di tutto, la piastra in ceramica non pesa molto e quindi rende più agevole l’attività di stiratura. Inoltre, proprio grazie alla ceramica, questo ferro ha maggiore scorrevolezza, richiede meno potenza per riscaldarsi ed è adatto anche per stirare tessuti delicati come lino e mohair, e per passare sulle cuciture.

La piastra in ceramica non sembra incidere particolarmente sul prezzo del ferro da stiro, quindi, a seconda del modello che scegliamo (a secco, a vapore, con caldaia ecc.), possiamo fare riferimento ai prezzi indicati sopra per ogni categoria.

Vedi anche migliori ferri da stiro con piastra in ceramica.

Ferro da stiro cordless

Si presenta come un normale ferro da stiro, può essere a secco o a vapore, ma offre l’enorme vantaggio di non avere fili e quindi può essere usato comodamente in ogni stanza della casa.

Possiamo anche portarlo in viaggio ed è particolarmente leggero. Si trovano in commercio dei modelli con un’altissima potenza, in grado di riscaldarsi in soli 30 secondi ed assicurare una perfetta stiratura.

Anche in questo caso, i prezzi variano molto a seconda del modello e delle funzionalità disponibili, e vanno, in linea generale, dai 30 ai 100 € circa.

Vedi anche migliori ferri da stiro cordless.

Ferro da stiro da viaggio

Oltre alla tipologia precedente, esiste anche il ferro da stiro da viaggio che, però, di norma, non è cordless. La sua caratteristica principale è rappresentata dalla compattezza, che ci permette di riporlo facilmente in valigia, senza occupare troppo spazio e senza appesantirci troppo.

In commercio, possiamo trovare modelli molto economici, con un costo di appena 15 €, per arrivare a quelli più complessi, che possono costare anche 70/80 €.

Vedi anche migliori ferri da stiro da viaggio.

Ferro da stiro professionale

Non lasciarti confondere dal nome, perché il ferro da stiro professionale non è necessariamente una macchina da lavanderia. Esistono, infatti, ferri di questo tipo che vengono acquistati per l’uso domestico laddove il carico di stiratura sia notevole o si vogliano avere delle prestazioni eccezionali.

Questi tipi di ferro si caratterizzano per una maggiore potenza, una maggiore efficienza, una caldaia più ampia, una struttura molto più robusta e resistente e, chiaramente, un prezzo più alto che può andare dai 250 ai 500 € circa.

Vedi anche migliori ferri da stiro professionali.

Ferro da stiro verticale

Come dice il nome stesso, questo tipo di ferro da stiro si utilizza verticalmente. È particolarmente adatto per trattare capi delicati che si rovinerebbero con un ferro tradizionale. Presenta, inoltre, il vantaggio di poter essere utilizzato anche solo per rinfrescare rapidamente una camicia, una maglietta o un paio di pantaloni stropicciati.

I ferri da stiro verticali sono particolarmente comodi perché non richiedono il supporto di una tavola da stiro, per cui è possibile portarli comodamente anche in vacanza o addirittura in ufficio.

In aggiunta, la loro comodità è data anche dal fatto che eliminano i cattivi odori, quindi ti saranno particolarmente utili nel caso in cui tu abbia bisogno di rinfrescare rapidamente un capo di abbigliamento già indossato.

Il prezzo dei modelli più semplici si aggira intorno ai 20 €, mentre quello dei modelli più efficienti e versatili arriva anche a 150 €.

Vedi anche migliori ferri da stiro verticali.

Ferro da stiro verticale da viaggio

Esistono tipologie di ferri da stiro come la precedente che, grazie alle loro dimensioni estremamente ridotte, sono particolarmente indicati per chi viaggia spesso e ha l’esigenza di mettere in valigia un ferro molto compatto. I prezzi variano dai 20 ai 50 € circa.

Guida all’acquisto: come scegliere il ferro da stiro

In questa sezione vogliamo presentarti una serie di spunti e di riflessioni che dovresti fare prima di decidere quale ferro da stiro comprare.

Prima di tutto devi capire, in base alle informazioni che ti abbiamo presentato sopra, quale tipologia di ferro da stiro si addica di più alle tue esigenze.

Il budget è il secondo punto che devi tenere a mente, ma ricordati che, molto spesso, un maggior investimento iniziale si traduce in un risparmio futuro.

Fai anche attenzione alla presenza di alcune caratteristiche specifiche nel modello che ti stai apprestando ad acquistare, come ad esempio il cavo retrattile, la spia che suggerisce il pronto utilizzo ecc. Alcune di queste si potrebbero rivelare importanti per te.

Un ulteriore consiglio: se sei mancino, assicurati che il tuo ferro abbia un cavo girevole. Questa opzione può essere utile anche ad un destrimano, per facilitare alcune operazioni di stiratura.

Se scegli di acquistare il tuo ferro in un punto vendita fisico, inoltre, prendilo prima in mano e valutane il peso e la maneggevolezza. Se lo compri online, fai attenzione ad alcune funzioni specifiche, quali:

  • Lo spegnimento automatico, una funzione molto utile, soprattutto se tendi a dimenticarti spesso di spegnere il ferro.
  • Il numero di fori presenti sulla piastra del ferro a vapore: più buchi significano più vapore e più vapore significa una stiratura più agevole.
  • La potenza perché, come è ovvio, è proporzionale al livello di prestazione.
  • Le dimensioni del serbatoio o della caldaia, perché da queste dipenderà la frequenza con cui dovrai riempirli.
  • La dimensione della piastra, perché un ferro con una piastra più grande velocizzerà le tue operazioni.
  • La punta della piastra: se è abbastanza sottile ti permetterà di passare più facilmente intorno ai bottoni e tra le pieghe.

Migliori marche a confronto

Sul mercato italiano esistono moltissime marche di ferri da stiro. Di seguito una panoramica delle principali.

Foppapedretti

Il suo ferro Professionella, con caldaia a pressione, è uno dei migliori che si possano trovare sul mercato ed è dotato di tasto bloccavapore per mantenere costante l’erogazione del vapore anche in posizione verticale.

Vedi anche ferri da stiro Foppapedretti.

Ariete

Offre tutte le tipologie di ferri da stiro, dai più basilari a 16 € fino a quelli semiprofessionali che arrivano a circa 150 €. Il rapporto qualità-prezzo è ottimo. Per quanto riguarda i modelli base, l’azienda si vanta di offrire leggerezza, dimensioni contenute e impugnatura ergonomica.

Vedi anche ferri da stiro Ariete.

Bosch

Anche in questo caso, la scelta è vasta e la qualità ottima. I prezzi non sono bassissimi, partendo dai 30 € per arrivare ai 250, ma ne vale di certo la pena. La sua punta di diamante è la Stazione Stirante Serie 8 ProHygienic che elimina fino al 99,99% dei batteri nei tessuti grazie all’innovativa tecnologia Hygienic Steam.

Vedi anche ferri da stiro Bosch.

De’Longhi

La scelta non è vastissima, ma i modelli colpiscono soprattutto per il design accattivante e i colori interessanti. Il costo è variabile e va dai 30 ai 200/215 €. Famosissima è la sua Stirella, lanciata sul mercato per offrire a tutti la possibilità di comprare un ferro da stiro con caldaia a prezzi contenuti.

Vedi anche ferri da stiro De’Longhi.

Imetec

Questo marchio offre molti modelli, adatti a tutte le esigenze. Il rapporto qualità-prezzo è interessante, si va dai 20 ai 160 €. Si distinguono in particolare il modello F1 con esclusiva piastra ad onde che promette capi perfetti già alla prima passata e l’Eco Perfect con Eco Technology per risparmiare acqua e energia.

Vedi anche ferri da stiro Imetec.

Jagua

La precisione svizzera al servizio dei ferri da stiro. Di questa marca possiamo trovare degli ottimi ferri di stiro a secco. I prezzi sono piuttosto alti (tra gli 80 e i 100 €) ma, stando alle recensioni, gli utenti sembrano apprezzare le buone prestazioni. L’azienda punta soprattutto alla longevità dei suoi prodotti.

Vedi anche ferri da stiro Jagua.

Jura

Jura è stata acquisita dall’azienda Jagua. La scelta di ferri da stiro proposta dal produttore è ampissima, soprattutto per quanto riguarda i modelli basici, acquistabili addirittura a 11 €. Per contro, il costo del modello di punta si aggira intorno ai 250 €.

Vedi anche ferri da stiro Jura.

Lelit

L’azienda si dedica soprattutto ai ferri da stiro professionali ed è una garanzia di qualità in questo settore. Il costo è variabile: si parte da 230 € e si arriva a circa 770 € del modello di punta. Chiaramente, dal momento che non si tratta di ferri economici, questo marchio è un’ottima scelta solo per chi ha un carico di stiratura molto consistente in casa o ha esigenze qualitative superiori alla media.

Vedi anche ferri da stiro Lelit.

Michelini

La scelta, in questo caso, è limitatissima, e si caratterizza soprattutto per i ferri da stiro con caldaia in rame e in ottone, strumenti ideali per famiglie numerose, piccole comunità e/o laboratori di sartoria. Le caldaie sono garantite 5 anni e la resistenza è montata a secco, non a contatto con l’acqua, quindi senza formazione di calcare. I prezzi vanno dai 290 ai 370 €.

Vedi anche ferri da stiro Michelini.

Philips

Il marchio offre un’ampissima scelta in termini di tipologie di ferro da stiro, con design e colori stupendi, e un’ottima qualità generale. Prezzi per tutte le tasche, dai 10 ai 500 €. Alcuni modelli si caratterizzano per l’estrema leggerezza del ferro e per la protezione garantita contro le bruciature dei tessuti, mentre altri non richiedono nessuna impostazione della temperatura, quindi sono particolarmente adatti ai meno esperti.

Vedi anche ferri da stiro Philips.

Rowenta

Il marchio stesso è garanzia di qualità. Prezzi variabili, dai 27 ai 330 € circa. L’azienda punta molto alla robustezza e all’efficienza dei prodotti. Tra le novità proposte dall’azienda troviamo, in particolare, un’ampia gamma di apparecchi per i ritocchi dell’ultimo minuto, alcuni ferri da stiro verticali che promettono sessioni di stiro semplici e veloci e apparecchi più complessi che, grazie alla loro potenza, sono ideali per le lunghe sessioni di stiratura.

Vedi anche ferri da stiro Rowenta.

Silvercrest

Scelta limitata a pochi modelli per tipologia, ma prezzi abbastanza convenienti che spaziano dai 20 ai 180 €. I prodotti sono disponibili presso tutti i punti vendita Lidl e offrono buone prestazioni ad un prezzo abbastanza contenuto.

Vedi anche ferri da stiro Silvercrest.

Termozeta

Poca scelta di modelli per tipologia, ma garanzia di qualità e prezzi abbastanza convenienti (dai 25 ai 100 €). L’azienda offre prodotti suddivisi in 3 categorie, ossia i ferri da stiro a vapore, i sistemi stiranti a caldaia continua e i sistemi stiranti con caldaia in pressione. Tra questi ultimi, si trovano apparecchi davvero potenti, di ottima qualità e a prezzi non esagerati.

Vedi anche ferri da stiro Termozeta.

Come funziona un ferro da stiro

Per comprendere il funzionamento di un ferro da stiro è necessario innanzitutto conoscerne i componenti principali:

  • La piastra: è la base, di forma pressoché triangolare, del ferro stesso. Come abbiamo visto può essere fatta di diversi materiali come acciaio inox e ceramica. La superficie è ricoperta da una forte cromatura per prevenire la ruggine.
  • L’elemento riscaldante, dotato di un filo di nichelcromo le cui estremità sono collegate alle strisce di contatto.
  • Il manico, in sughero o plastica. Un buon manico rende la stiratura un gioco da ragazzi.
  • Il termostato, la parte più importante di un ferro da stiro. Utilizza una striscia bimetallica per azionare l’interruttore collegato in serie con l’elemento riscaldante.

Chiaramente, poi, a seconda della tipologia del ferro, avremo tutti i componenti caratteristici di ognuno. Il ferro da stiro di più semplice utilizzo è quello a secco, in cui è sufficiente inserire la spina nella presa, aspettare che il dispositivo si riscaldi e cominciare la stiratura.

Nel ferro a vapore, invece, dovremo prima riempire il serbatoio con acqua senza superare il limite indicato e poi aspettare che sia pronto (è possibile che sia presente la spia che ce lo indica). Stesso discorso per il ferro con caldaia (normale o condensata).

Se è presente un termostato, conviene regolarlo a seconda del tipo di tessuto che si vuole stirare, onde evitare di rovinarlo. Nel dubbio, meglio iniziare con poco calore per poi aumentarlo gradualmente.

È anche utile avere degli accorgimenti fondamentali, per esempio evitare che il cavo di alimentazione sia eccessivamente in tensione, per impedire al ferro di cadere a terra. Quando non stai stirando, devi appoggiare il ferro verticalmente in modo da non bruciare i tessuti o la copertura della tavola da stiro.

Accessori

Infine, è importante conoscere anche alcuni accessori che si accompagnano al ferro stesso e che possono rendere il lavoro di stiratura più semplice, e che, in alcuni casi, servono a migliorare le prestazioni stesse del dispositivo:

  • Acqua per ferro da stiro: è caldamente raccomandato ricorrere all’acqua distillata disponibile in commercio proprio per i ferri da stiro perché, in questo modo, si formerà molto meno calcare e il nostro elettrodomestico sarà molto più longevo.
  • Anticalcare per ferro da stiro: come dice il nome stesso, si tratta di un prodotto che va aggiunto all’interno del serbatoio e aiuta a prevenire la formazione di calcare.
  • Ricambi per ferri da stiro: in internet e nei centri di assistenza, possiamo trovare tutta una serie di ricambi che ci consentono di sostituire in sicurezza le componenti rovinate.
  • Resistenza caldaia: essendo uno dei componenti maggiormente soggetti a logorio, sul mercato troviamo tutti i tipi di resistenze adatte alla nostra tipologia e marca di ferro.

Vedi anche come togliere il calcare dal ferro da stiro.

Manutenzione

Sottoporre il nostro ferro da stiro a una regolare manutenzione è di fondamentale importanza per garantirne il corretto funzionamento e anche la longevità.

Per farlo, è sufficiente riempire il serbatoio con una miscela di acqua e aceto bianco (entrambi al 50%) e far partire il ferro per far uscire una consistente quantità di vapore. La miscela rimuoverà le incrostazioni di calcare sia nel serbatoio, sia dai fori di uscita del vapore sulla piastra.

Nello stesso tipo di miscela, dopo averla riscaldata, possiamo immergere un batuffolo di cotone con cui procederemo alla pulizia della piastra stessa.

Inoltre, in caso di consistenti perdite d’acqua dal tappo della caldaia dovute a usura delle guarnizioni, è bene procedere subito alla sostituzione delle parti danneggiate.