Caldaia del ferro da stiro: non esce vapore

Caldaia del ferro da stiro: non esce vaporeNon esce vapore dalla caldaia del ferro da stiro: chiunque sia abituato a stirare con questo piccolo elettrodomestico tradizionale, prima o poi, si ritrova in questa situazione.

Il ferro da stiro è uno degli elettrodomestici più utili che si possano avere in casa, per questo è importante conoscerne tutti i segreti e riuscire a offrirgli una manutenzione adeguata. Vediamo dunque cosa fare se non esce vapore dal ferro da stiro.

Possibili cause e danni

Le possibili cause di questo blocco del getto di vapore sono diverse e prevedono soluzioni differenti, ma nella maggior parte dei casi, semplici da attuare.

Presenza di calcare

Il problema principale, di solito, riguarda la presenza di calcare nella caldaia del ferro da stiro. Se si utilizza un’acqua non adatta (come quella del rubinetto) o non si presta molta attenzione alla pulizia del ferro, con l’andare del tempo si depositano dei detriti calcarei proprio nei fori dai quali esce il getto di vapore. Questi detriti vanno a occludere le bocchette, impedendo così al getto di vapore di uscire ogni volta che si preme il pulsante.

Per evitare questo inconveniente, le regole da seguire sono poche e alla portata di tutti: sarà sufficiente pulire le bocchette della piastra del ferro con regolarità. Se invece è troppo tardi e i detriti si sono già formati, procedi con una pulizia più approfondita e fai attenzione, per i prossimi utilizzi, a scegliere un’acqua con il quantitativo di calcare più basso possibile, formulata appositamente per i ferri da stiro.

Elettrovalvola difettosa

Guasti all’elettrovalvola potrebbero essere un’altra causa per la quale il ferro da stiro non emette più vapore. Se questa valvola non riesce a scaldare bene la caldaia del ferro, quest’ultimo non sarà in grado di produrre vapore.

Anche se le bocchette sulla piastra saranno lucenti e libere, infatti, con una elettrovalvola difettosa non faranno comunque passare neanche il più piccolo soffio di vapore, perché questo non viene prodotto all’interno. In tal caso, l’unica soluzione è rivolgersi a un centro di assistenza che si occupa di ferri da stiro e chiedere se è possibile e conveniente una sostituzione della valvola o se sarebbe meglio optare per un nuovo ferro da stiro.

Altre cause

Se nonostante la pulizia e la manutenzione il getto di vapore continua a non funzionare, potrebbe non trattarsi di calcare. Il ferro da stiro è un elettrodomestico e come tale è soggetto a usura, quindi dovrai fare i conti con il fatto che non dura per sempre.

I motivi per i quali il ferro da stiro non emette più vapore possono anche essere il frutto di piccole distrazioni, e rivelarsi molto più semplici da capire e da risolvere. Se manca l’acqua nel serbatoio del ferro, per esempio, questo non potrà emettere vapore. Quindi, prima di allarmarsi e chiedere aiuto, verifica che nel serbatoio sia sempre presente il giusto quantitativo di acqua.

Infine, assicurati anche che il ferro sia collegato correttamente alla presa della corrente elettrica. Se la spina non è inserita bene, il ferro non potrà funzionare a dovere e, di conseguenza, non riuscirà a emettere vapore.

Sembrano eventualità impossibili, ma queste piccole dimenticanze possono capitare a chiunque, anche alle persone più attente. Assicurati quindi di aver fatto tutto e solo dopo inizia a pensare di sostituire il tuo ferro da stiro.

Cosa fare se non esce vapore dalla caldaia del ferro da stiro

Se non esce vapore dalla caldaia del ferro da stiro, la prima cosa da fare, come abbiamo visto, è assicurarsi che il ferro sia collegato in maniera corretta alla corrente elettrica. Verifica anche le presenza di acqua nel serbatoio e assicurati che l’elettrodomestico sia effettivamente acceso. Se tutti questi passaggi sono stati portati a termine senza problemi e il ferro continua a non emettere vapore, puoi passare al controllo della piastra. Detriti di calcare o di qualsiasi altro tipo possono ostruire i fori e impedire il corretto passaggio del vapore.

Se vedi che sono presenti delle incrostazioni, procedi alla loro rimozione. Altrimenti, se la piastra è in ordine e pulita, potresti prendere in considerazione l’idea di portare il ferro da stiro in un centro di assistenza, perché il guasto potrebbe anche dipendere da un malfunzionamento interno.

Come evitare incrostazioni

Nel caso in cui siano presenti e visibili le incrostazioni sulla piastra, e da queste dipenda quindi l’assenza del getto di vapore del tuo ferro da stiro, basteranno delle semplici mosse a farti risolvere il problema.

Le incrostazioni sulla piastra possono essere evitate utilizzando la giusta tipologia di acqua, quella appositamente formulata per le caldaie del ferro da stiro, e pulendo con costanza la piastra. Ma nel caso in cui tu non abbia prevenuto la formazione di calcare, puoi sempre agire dopo la sua formazione.

Pulizia della caldaia del ferro da stiro: prodotti consigliati

Per pulire la caldaia del ferro da stiro e liberare i fori dalle incrostazioni, puoi utilizzare un panno pulito imbevuto di un prodotto anticalcare o, in alternativa, usare le apposite astine sblocca buchi. Queste ultime è meglio utilizzarle solo dopo aver effettuato la pulizia della piastra con appositi prodotti.

Cerchi prodotto per pulire la caldaia del ferro da stiro? Ecco le migliori offerte:

Bestseller No. 1
PARODI & PARODI- Dekal Decalcifiante Ferro da Stiro a Caldaia, 2 Confezioni per Decalcificare i...
  • DECALCIFICANTE POTENTE: il decalcifiante per ferro da stiro con caldaia è un prodotto altamente efficace per eliminare il calcare e le impurità che si accumulano all'interno della tua caldaia. Grazie alla sua formula concentrata, potrai facilmente rimuovere il calcare e migliorare l'efficienza del tuo impianto di riscaldamento
  • FACILE DA USARE: il decalcifiante per ferro da stiro con caldaia è molto facile da utilizzare. Basta sciogliere il prodotto in acqua e versarlo all'interno della caldaia del ferro. Lascia agire il prodotto per alcuni minuti, quindi risciacqua bene con acqua pulita. In questo modo, il ferro da stiro tornerà a funzionare in modo ottimale.
  • SPECIALE PER FERRI A CALDAIA: il decalcifiante per ferro da stiro con caldaia è un prodotto universale per i ferri da stiro a caldaia. Permette di mantenere il ferro pulito dalle formazioni di calcare e dai depositi che istruiscono il ferro. Il mantenimento periodico del ferro grazie all'utilizzo di Dekal permette di conservarlo più a lungo rispettoa l normale utilizzo senza trattamenti. Il decalcificante rimuove le impurità e permette al ferro di funzionare al massimo delle sue prestazioni.
  • SICURO E NATURALE: il Parodi Decalcifiante Caldaia è un prodotto sicuro e naturale che non contiene sostanze nocive per la salute o per l'ambiente. La sua formula è a base di acido citrico, una sostanza biodegradabile e atossica che agisce in modo delicato ma efficace per eliminare il calcare. Inoltre, questo prodotto è anche adatto peri ferri da stiro a caldaia. Consultare le istruzioni sulla confezione per il corretto utilizzo e periodictà.
  • PARODI & PARODI, AZIENDA MADE IN ITALY: Fondata nel 1969 da Giuseppe Parodi, la P&P è un'azienda dinamica con molti professionisti. Creiamo e sviluppiamo articoli pensati per risolvere grandi e piccoli problemi della vita quotidiana. Innovazione di prodotto, linee specialistiche per la casa e cura del cliente, che sia nazionale o estero, sono alla base del nostro operato
Bestseller No. 2
Nuncas Ferri a Vapore Disincrostante Liquido per Ferri a Vapore - 250ml
  • Prodotto: È un trattamento periodico disincrostante che mantiene il ferro a vapore al 100% delle proprie funzionalità, nel miglior stato di manutenzione, allungandone la vita
  • Caratteristiche: L’utilizzo regolare, almeno ogni 6 mesi, previene la fuoriuscita di grumi e di liquido dai fori che potrebbe danneggiare e macchiare i tuoi capi più cari. Senza profumo
  • Formula: Disincrostante liquido per la manutenzione periodica del ferro da stiro
  • Come Si Usa: Preparare la soluzione disincrostante seguendo le dosi riportate in etichetta e mescolare bene. *Per maggior dettagli vedete Dettaglio Prodotto"
  • Consigli: Svuota sempre la caldaia del ferro quando termini di stirare per evitare l’accumulo di calcare negli ugelli più sottili
OffertaBestseller No. 3
Mister Magic Previeni calcare per ferri da stiro, al profumo di fiori di cotone, 200 ml
  • Previene la formazione di calcare
  • Prodotto per la pulizia della caldaia e dei filtri
  • Adatto sia per ferri da stiro normali che come caldaie
Bestseller No. 4
Care + Protect HVR35601776 Decalcificante Liquido Universale per Ferro da Stiro (500 ml), Bianco
  • Adatto a tutte le marche di ferri da stiro
  • Rimuove il calcare
  • Ottimizza le performace del ferro da stiro
Bestseller No. 5
General Fix Fix Sciolino Pulisciferro 61
  • Il nome del brand: General Fix
  • Prodotto di qualità
  • Ottima idea regalo

Ultimo aggiornamento: 2024-07-20

La tecnica migliore per pulire la piastra è adagiarci sopra un panno imbevuto di prodotto anticalcare e lasciarlo agire per almeno un’ora. In questo modo, i detriti di calcare si ammorbidiranno e la pulizia dei fori sarà facilitata.

Nel caso in cui non avessi la possibilità di utilizzare dei prodotti appositi, un rimedio casalingo potrebbe essere quello di creare una soluzione di acqua e aceto. Un’alternativa efficace e al tempo stesso ecologica.

Se invece sei intenzionato ad acquistare dei prodotti specifici, ci sono molte marche in commercio, ma le migliori restano senza dubbio Polti, Rowenta e Imetec che, da anni, hanno esperienza in questo campo.

Se dopo aver pulito la piastra e i suoi fori, il vapore fatica ancora a uscire, potrebbe trattarsi di un’incrostazione di calcare presente proprio all’interno della caldaia. Anche in questo caso, utilizzare una soluzione di acqua e aceto potrebbe rivelarsi la scelta vincente.

Ti basterà riempire la caldaia di acqua e aceto (metà acqua e metà aceto). Dopo di che azionerai il ferro da stiro, in modo che la caldaia possa riscaldarsi e riscaldare anche il liquido al suo interno. L’alta temperatura farà ammorbidire i detriti. Quando la caldaia avrà raggiunto la giusta temperatura potrai svuotarla e controllare che il ferro abbia ripreso a funzionare correttamente.

Se la situazione è migliorata, ma il getto di vapore non è ancora completamente liberato, dovrai ripetere le operazioni appena descritte, ma utilizzando solo il 10% di aceto.

Se neanche in questo modo la situazione viene risolta completamente, prendi in considerazione l’idea che potrebbe trattarsi di un guasto interno e più importante. Prima di allarmarti però, fai un ultimo tentativo controllando l’elettrovalvola.

Se svitandola vedi che sono presenti anche qui dei detriti di calcare, procedi con la pulizia con gli stessi prodotti descritti in precedenza, altrimenti potresti dover sostituire la valvola o, in caso di altri guasti, il ferro da stiro.

Vedi anche come togliere il calcare dal ferro da stiro.